Pigmentazione nuova nella ZT del cardias

Pigmentazione nuova nella ZT del cardias

Caso clinico di alterazione nel cardias per iperacidità.

Uomo di 30 anni. Nel 2009 gli scattammo una foto dell’iride per la prima volta. Già in questo momento potevamo osservare un'”Alterazione del collaretto” nella Zona Topografica (ZT) del cardias.
In questo caso, abbiamo riscontrato che, nel corso degli anni, nella stessa ZT del cardias, si è sviluppata una “Pigmentazione” nuova sul collaretto dell’iride, che svela una continua aggressione a questa zona dovuta ad iperacidità gastrica. Nei casi di iperacidità gastrica, è più frequente trovare “Opacità stromale” o “Striscia bianchiccia” parallela al collaretto.

 

La ZT del cardias la collochiamo tra i 174º e i 181º nelle corone nº 3 e 4 dell’iride sinistro.

È possibile trovarlo alla pagina 306 del libro “Principi e fondamenti dell’iridologia a riflesso multiplo”.

Image
Image
marker

Qui ci sono le fotografie dell’iride sinistro scattate nel 2009 e nel 2015. All’interno del rettangolo rosso, possiamo notare come è comparsa una “Pigmentazione” totalmente nuova sul Collaretto dell’iride specificamente nella ZT del cardias. A seguire, osserviamo l’immagine più ingrandita per poter notare con maggiore chiarezza la differenza.

ZT del cardias en 2009 ZT del cardias en el 2015

Nonostante si tratti di una persona giovane, e sebbene siano trascorsi 6 anni, la crescita di questa “Pigmentazione” con tali caratteristiche, indica una forte aggressione in questa zona, motivo per il quale è necessario che la persona apporti delle modifiche alle sue abitudini alimentari e faccia delle cure che gli permettano di fortificare questi tessuti e ridurre l’aggressione dei succhi gastrici.

Questo studio clinico è molto didattico, non solo perché si tratta di un esempio dell’alterazione del cardias, ma anche perché, è un altro esempio ancora di come si producono modificazioni iridee. Abbiamo una fotografia del 2009 nella quale, nel riquadro segnalato non c’era nessun segno di “Pigmentazione” e nella fotografía del 2015, si nota perfettamente come si è sviluppata. È un esempio ancora, di come possano comparire Segni nuovi sulla superficie dell’iride.

(Il resto dell’immagine dell’iride e la sua interpretazione è riservata ai corsi e ai materiali di studio che pubblicheremo).  

Altri articoli relativi alle modificazioni dei segni iridei:
– Modificazioni iridee (Es.2).
– Evoluzione di una pigmentazione nel corso di 10 anni
– Comparsa di un nuovo segno irideo

Si può vedere più legati alle variazioni dei dell’iride cliccando la categoria di “Le variazioni di segni” o casi “Nuovo segno iridian“.

 

Nota informativa dell’autore:
Tutti gli articoli sono scritti in spagnolo.
Le traduzioni degli stessi verso le varie lingue (inglese, francese, italiano, tedesco e portoghese) saranno progressivamente aggiornate, motivo per il quale è possibile che, in questo momento, nella sua lingua questi articoli non sono ancora disponibili.


© I’Iridologia a Riflesso Multiplo. Tutti i diritti riservati. © Javier Echavarren Otín. 2015

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(http://infoiris.com.mialias.net/wp-content/uploads/2015/09/CS-cardias.jpg);background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 500px;}